Le verruche possono originare da batteri o virus e l’infezione può essere diretta (ad esempio dalla piscina) o indiretta (causata da un calo immunitario, dopo un intervento più o meno impegnativo, ecc.).

Ad occhio, le verruche sono abbastanza simili ai calli, ma non bisogna di certo essere medici per riconoscere le differenze. Il callo è una formazione circolare di pelle inspessita che, facendo pressione durante la camminata, può provocare dolore. Ecco perché è comune specie sui piedi a causa delle calzature che premono troppo su una determinata area. Dapprima è visibile una ammaccatura e qualora non viene immediatamente curata, può diventare un callo. Anche la verruca può essere abbastanza dolorosa. La si riconosce come un insieme di pelle di forma circolare o ovale in cui sono visibili sottili fibre scure (radici estese) che si allargano sia in profondità che in un’area più larga della cute.

COME RIMUOVERE LE VERRUCHE?

Se la verruca è abbastanza superficiale, si consiglia la rimozione con la matita caustica di nitrato d’argento. Come terapia complementare si applicano anche pomate consigliate per restaurare il pH della pelle.

La rimozione delle verruche con matita è un metodo efficacissimo con nitrato d’argento per sciogliere la verruca. Nel trattamento è fondamentale rispettare l’intervallo tra una applicazione e l’altra: per rimuovere efficacemente la verruca è necessario utilizzare il metodo ogni due settimane..

Rimozione delle verruche con matita caustica di nitrato d’argento

Rimozione delle verruche con matita caustica di nitrato d’argento

Dopo la rimozione

Piede guarito

COME PREVENIRE LE VERRUCHE?

  • Innanzitutto, bisogna sempre indossare calzature proprie (pantofole, scarpe, ecc.).
  • Disinfettare settimanalmente la calzatura con il borotalco lasciandolo nella scarpa durante la notte.
  • Dopo la doccia bisogna sempre asciugarsi con un asciugamano proprio. Così si prevengono contaminazioni. Dopo l’uso, lavare a minimo 90 gradi gli asciugamani.
  • Acquistando una calzatura nuova portare con sé i calzini, che si consiglia di lavare a minimo 90 gradi. Così non si prevengono solo il trasferimento delle verruche, bensì anche micosi.
  • In piscina e stabilimenti balneari si consiglia di non camminare a piedi nudi e di indossare sempre calzature adatte. Il motivo è simile a quando acquistiamo una calzatura nuova – indossando i sandali si prevengono le verruche e la micosi.

Prenota il trattamento contro la micosi dei piedi >>